Plus 500 su iPad

by admin
Plus 500 su iPad

Oggi si può fare trading mobile di CFD con Plus500 su iPad grazie al nuovo software prodotto dallo staff di questa popolare società specializzata nelle negoziazioni sul web. Se disponete di un iPad non dovrete fare altro che cercare cliccare qui e registrarvi gratuitamente. Una volta che disporrete di un conto reale o demo, potrete accedere dal vostro iPad ogni volta che vorrete.

 

Tra gli strumenti finanziari disponibili sulla piattaforma mobile Plus500 per iPad vi sono CFD su azioni, materie prime, indici, cambi ed ETF. Per quanto riguarda i titoli azionari disporrete di una vasta scelta che comprende sia le azioni italiane che quelle estere come quelle di USA, Germania, Francia, Inghilterra, Australia, Olanda, Finlandia, Belgio, Danimanrca, Svezia, Svizzera, Spagna, Austria, Norvegia, Grecia, Cina.

 

Il trading mobile Plus500 (servizio CFD) si presenta molto semplice ed inoltre potrete iniziare a praticare con un conto demo gratuito. Plus500 ti offre infatti la possibilità di praticare gratuitamente con un conto demo che segue il reale andamento del mercato, ma sul quale si fa trading con soldi virtuali, per puro allenamento. Una volta che vi sentirete pronti, potrete partire con il conto reale.

 

Plus500 mobile iPad vi consente di fare trading su ciò che desiderate, come e quando preferite. Avrete sempre un potente strumento professionale e gratuito a portata di mano, che valorizzerà al meglio le vostre potenzialità di trader. Il trading mobile di CFD con Plus500 tramite iPad è un’innovazione da non perdere: quando inizierai ad usarlo ne capirete il motivo. Quando si negozia, è necessario seguire le operazioni lungo tutto l’arco della giornata, soprattutto in alcuni momenti. Per questo motivo, Plus500 iPad è sicuramente uno strumento importante, da provare assolutamente.

 

Come iniziare

Per iniziare a fare trading con iPad Plus500 mobile non devi fare altro che cercare “Plus500″ nell’Apple Store ed installare la app. Per registrarti, puoi farlo dal sito web, cliccando qui.

Comments


Comments are closed.